Google Zeitgeist 2011: lo specchio dell’Italia

 

E’ ormai dicembre inoltrato e come consuetudine ci si appresta a tirare le somme dell’anno appena trascorso. Google ha da poco reso disponibile il nuovo Google Zeitgeist 2011, il riepilogo completo di tutte le ricerche fatte nel 2011 dagli utenti nel mondo.

Miliardi e miliardi di dati catalogati e pubblici per chiunque, organizzati secondo differenti categorie: dalle news alla ricerca di persone, dai sogni alle paure, dai film al cibo.

E l’Italia? Cosa cercano, su cosa vogliono informarsi i cybernauti italiani?

La sezione ovviamente più interessante riguarda le “news”. Ma anche quella più preoccupante, sotto certi aspetti.

Se da un lato è possibile constatare come in alcuni Stati prevalgano ricerche improntate su politica estera, economia ed attualità internazionale, nel Bel Paese i primi dieci posti sono presto elencati:

  1. Melania Rea
  2. Lamberto Sposini
  3. Grande Fratello
  4. Salvatore Parolisi
  5. Facebook
  6. Yara Gambirasio
  7. YouTube
  8. Inter
  9. Juventus
  10. Sarah Scazzi

Un rapido confronto fa arrossire e – personalmente – mi preoccupa. In Germania ed Austria ad esempio nella Top 10 compaiono termini quali “Japan” e “Fukushima”, in Spagna troviamo “Libia” e “Democracia Real Ya” – il movimento che ha ispirato gli Indignados di tutto il mondo.

Sorge spontaneo chiedersi che senso ha invocare una maggiore libertà e diffusione di Internet ed affini se poi i risultati sono questi. Se il desiderio di informazione si ferma al Grande Fratello o ai principali fatti di cronaca nera, a che serve la Banda Larga?

via Il Nichilista

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...